News

01 | 04 | 2019

online

Parte da Napoli la sfida de "Le contemporanee"

Trasformare il mondo del lavoro e superare i gap uomo/donna

Sono le donne 4.0 quelle che studiano le materie Stem e puntano sulla tecnologia, ma anche quelle che lavorano con le parole e la creatività. E hanno scelto Napoli e un luogo di ricerca scientifica, L'osservatorio di Capodimonte, per iniziare una nuova avventura.
Il primo incontro con centinaia di donne (e tanti uomini) del mondo della comunicazione, della scienza, dell'imnrpenditoria e della politica. "Mai come oggi vorrei avere il dono dell’ubiquità, o almeno un aereo privato per essere qui e a verona, a manifestare. Sono con loro con il pensiero e qui ad agire con voi", dice Emma Bonino. La platea, con delegazioni da tutta Italia, applaude forte.
Ognuna con il proprio vissuto, il proprio contribnuto, pronte a mettersi in gioco. Tuttte decise a fare la differenza. O almeno a provarci. "Siamo noi con i nostri comportamenti individuali a guidare le aziende e la politica, non facciamo più finta di non avere figli, compagni, mariti, passioni. Recuperiamo e condividiamo la nostra dimensione umana sul lavoro per poter scegliere di essere tuttoquello che vogliamo: donne, lavoratrici, madri, amiche", dice Maura Satta Flores, Responsabile Comunicazione di Bip - Business Integration Partners (...).