News

03 | 08 | 2018

online

L'ascesa dell'innovation manager: chi è e perché in azienda vale sempre di più

Il libro di Ivan Ortenzi disegna l'identikit dell'innovation manager e la sua cassetta degli attrezzi

La nomina di Gianluigi Castelli ai vertici delle Ferrovie dello Stato, al di là delle più disparate e possibili letture politiche, vuol dire una cosa precisa per chi lavora nelle aziende, grandi come FS ma anche piccole come tante ce ne sono in Italia: chi ha competenze tecnologiche, capisce di digitale e innovazione può fare carriera. Le cose è cambiano, per fortuna, e la presidenza di Castelli è solo la punta di un iceberg, il segnale non trascurabile di movimenti in corso. Le aziende cominciano a capire il valore dell'innovazione e valorizzano i manager che si sono costruiti una cultura e una pratica dell'innovazione (...).