News

13 | 06 | 2018

online

Energia e Digital Transformation: quali sono le prossime sfide?

E7, settimanale di Quotidiano Energia, intervista Alessandro Giaume di Bip e Marco Tamburlini di Sketchin, moderatori di un workshop all'interno del Festival dell'Energia

Il tema dell’innovazione tecnologica come fattore abilitante nel percorso verso forme di “energia leggera” è stato al centro del workshop organizzato da Bip – Business Integration Partners e Sketchin all'interno del programma del Festival dell'Energia. In particolare, affinché si proceda in modo corretto in questa direzione, è necessario, come spiega Alessandro Giaume, Innovation Director Ars et Inventio | Bip, avere come punto di riferimento l’essere umano. In questo senso la tecnologia diventa “un prolungamento del corpo”, un mezzo per dare il nostro contirbuto e far sì che questa energia sostenibile, digitale e decentralizzata non rimanga “uno slogan”.

Per raggiungere questi obiettivi – ha sottolineato Marco Tamburlini, General Manager Italy & Lead Strategist di Sketchin, realtà parte del gruppo Bip dal 2017 – è opportuno sfruttare gli strumenti messi a disposizione dal design strategico. L’implementazione delle diverse soluzioni non deve infatti avvenire ex-abrupto, ma si deve basare sulla “comprensione dell’esperienza delle persone e del contesto in cui si muovono”. Il tutto con l’obiettivo di capire il modo corretto di introdurre la tecnologia “promuovenfo ecosistemi di servizi sostenibili ed efficienti” (...).