News

26 | 09 | 2016

events

Bip presenta "xScience e la quarta rivoluzione industriale"

A ridosso del Piano nazionale Industria 4.0 lanciato dal Governo, la risposta del Gruppo Bip per supportare le aziende a far fronte alla Quarta Rivoluzione Industriale

Bip – Business Integration Partners, prima multinazionale italiana di consulenza, e Sketchin, società svizzera leader nel design thinking, hanno presentato oggi xScience, la risposta del Gruppo per supportare le aziende a far fronte a quella che il World Economic Forum ha individuato come la Quarta Rivoluzione Industriale.

xScience si inserisce nel piano di crescita digitale di Bip, consolidato dall’entrata nel Gruppo di Ars et Inventio, di Open Knowledge, società esperte rispettivamente nell’innovazione e nella digital transformation, e recentemente della ticinese Sketchin. In un contesto in cui le organizzazioni complesse più grandi hanno bisogno di competere con una nuova generazione di aziende e recuperare il gap digitale creato, xScience, con 160 professionisti e 18 milioni di euro di ricavi, si pone come “un’arena digitale” in cui confluiscono tutte le società del Gruppo, condividendo professionalità per offrire ai clienti soluzioni uniche, aiutandoli a prevedere e ad adattarsi ai cambiamenti dettati dalla diffusione delle tecnologie esponenziali.

Hanno partecipato alla tavola rotonda, moderata da Nicola Saldutti, caporedattore Economia del Corriere della Sera, Paola Bonomo, Board Member, Fabio Cannavale, Amministratore Delegato di lastminute.com, Massimiliano Magrini, Co-founder e Managing Partner di United Ventures, Luca Mascaro, Amministratore Delegato di Sketchin e Fabio Troiani, Amministratore Delegato di Bip. 
Le conclusioni sono state affidate a Cristina Tajani, Assessore Lavoro e Attività Produttive del Comune di Milano, e a Lorenzo Basso, Parlamentare e Relatore Indagine Conoscitiva "Industria 4.0", Camera dei Deputati.